Abbassa il costo della prossima bolletta

Ricevi subito 3 consigli
per abbattere il costo
della tua bolletta luce e gas

Ho letto e accetto l'informativa Privacy GDPR sul trattamento dei dati personali.

Canone Rai

Canone Rai

Da Luglio 2016 il Canone RAI si paga in bolletta.

A partire da luglio 2016 il Canone di abbonamento alla televisione per uso privato verrà rateizzato nella bolletta elettrica. Paga il canone ciascun cliente intestatario di un’utenza di energia elettrica nell’abitazione di residenza.

L’importo del canone per il 2017 è pari a 90€ e viene addebitato per famiglia anagrafica, indipendentemente dal numero di televisori posseduti, suddividendolo in 10 rate mensili da gennaio ad ottobre.

Abbiamo raccolto le vostre domande più frequenti e le relative risposte.
Per maggiori dettagli e informazioni è possibile consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate o della Rai.

Come faccio a sapere se devo pagare il canone?

Devono pagare il canone tutte le persone che abbiano uno o più apparecchi televisivi, indipendentemente dall’utilizzo, secondo l’art 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246. Per saperne di più, puoi consultare la Sentenza costituzionale 12/5/1988 n. 535 – Sentenza Corte di Cassazione 3/8/1993 n.8549.

Sono già abbonato a un servizio di televisore satellitare o via cavo. Sono esonerato dal pagamento del canone?

No. Sei tenuto comunque al pagamento del canone in quanto detieni un apparecchio televisivo abilitato a ricevere il segnale audio/video attraverso la piattaforma terrestre e/o satellitare (art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246).

Non guardo mai la RAI, devo pagare il canone tv?

Si, perché il pagamento del canone non dipende dai programmi che guardi, ma dalla detenzione di un apparecchio televisivo abilitato a ricevere il segnale audio/video attraverso la piattaforma terrestre e/o satellitare (art. 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246).

Qual è l’importo del canone?

Per il 2017 il canone annuo ordinario è di 90 euro.

Il canone viene addebitato sulla bolletta elettrica anche se ho la domiciliazione?

Si, l’importo del canone sarà automaticamente integrato a quello della tua utenza elettrica.

Che cosa si intende per apparecchio televisivo?

Si intende un apparecchio in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale digitale terrestre o satellitare, direttamente o tramite decoder o sintonizzatore esterno.Per sintonizzatore si intende un dispositivo, interno o esterno, idoneo ad operare nelle bande di frequenza destinate al servizio televisivo secondo almeno uno degli standard previsti nel sistema italiano per poter ricevere il relativo segnale TV.Non costituiscono quindi apparecchi televisivi i computer, gli smartphone, i tablet ed ogni altro dispositivo se privi del sintonizzatore per il segnale digitale terrestre o satellitare.